I-supermercati-nascosti-uccideranno-quelli-tradizionali

I SUPERMERCATI TRADIZIONALI SONO SPACCIATI? FORSE!

Il trend al quale stiamo assistendo è quello di una progressiva digitalizzazione del settore retail. Nascono ogni giorno nuovi formati di distribuzione che fanno del digitale la chiave principale per poter acquistare tutto ciò che fino a poco fa pensavamo impossibile acquistare online.

In questo articolo, Wired Italia, ci parla dei cosiddetto Supermercati nascosti che altro non sono che dei magazzini “tecnologici” che si occupano di “spedire la merce a casa del cliente allo stesso prezzo del supermercato tradizionale. Leggi l’intero articolo a questo link.

Una porta anonima in una traversa di via Savona, distretto alla moda di Milano. In un centinaio di metri quadri senza affaccio sulla strada c’è il magazzino di Blok. Spesa in dieci minuti a casa agli stessi prezzi del retail: questa la proposta della startup fondata da Hunab Moreno e Vishal Verma in Spagna, arrivata a Milano a maggio. Qualche giorno dopo è stata la volta di Gorillas, fresca di un investimento da 290 milioni di dollari. Stesso modello. “L’idea di fondo è avere accesso in tempo reale a beni di prima necessità tramite app – dice a Wired Alessandro Colella, country manager di Gorillas -. Oggi per ordinare la spesa online bisogna scegliere slot a 48 ore di distanza e organizzare la giornata attorno a quello. Noi proviamo a fare una cosa diversa“.

Le corsie di Blok ricordano quelle dei piccoli alimentari di paese. Sugli scaffali solo prodotti essenziali. Assortimento che varia a seconda dei residenti del quartiere. Ci sono altri player in arrivo: Getir e Dija, tra gli altri. L’unica costante è la promessa: consegne rapidissime, stessi prezzi del negozio.

Completa la lettura a questo link.