IDENTIKIT DEI MANAGER DEL FUTURO

IDENTIKIT DEI MANAGER DEL FUTURO

Costruiamo oggi i leader di domani

L’articolo di oggi è tratto dal Wired Future Lab, sul tema Next Generation Business.
Potete leggere l’articolo completo a questo link

I leader del futuro dovranno essere affamati di conoscenza, curiosi e con una buona dose di coraggio, per permettere di cambiare direzione al business quando (e se) necessario. Il tutto dovrà essere miscelato con un po’ di sana umiltà e molta sobrietà. L’identikit è emerso nel primo Wired Future Lab dedicato alla Next Generation Business, evento realizzato da Condé Nast in collaborazione con la Escp Business School, la più antica business school al mondo e oggi tra le più importanti a livello globale.

Necessità primaria per costruire le leadership forti del domani è puntare sulla formazione di bambini e ragazzi, per offrire loro strumenti adatti per sfide sempre più globalizzate e competitive. I fondi messi in campo per risollevare l’economia europea dalla crisi innescata dal Covid-19 danno l’opportunità di investire sulla scuola e sull’università. Ora bisogna farlo davvero, dice Francesco Rattalino, docente di Strategy and Management Control e direttore dell’ESCP Business School Turin Campus: “Vorrei vedere molta più next generation nel Recovery plan italiano. Dalle bozze circolate sui giornali i fondi destinati ai giovani sono solo l’1%, c’è chi ha chiesto che questi fondi siano aumentati al 10%: io credo che il 10% sia ancora poco, però è almeno un ordine di grandezza”, dice.

Completa la lettura al seguente link