L'IMPORTANZA DELLA CUSTOMER EXPERIENCE NEL TURISMO POST COVID-19.

L’IMPORTANZA DELLA CUSTOMER EXPERIENCE NEL TURISMO POST COVID-19.

Nel contesto pandemico che viviamo da oltre un anno è chiaro come, nel modo dell’hospitality, la ricerca della fidelizzazione della clientela sia la principale chiave di successo.

Questo tema assume una particolare importanza in un periodo nel quale l’Italia si prepara alla riapertura al turismo (anche straniero). Sulla scorta di queste considerazioni, vi proponiamo un articolo di Digital4.biz nel quale si tracciano le linee guida da seguire per costruire una soddisfacente esperienza utente. L’articolo completo è disponibile a questo link.

Il turismo e il settore alberghiero sono tra i settori che più sono stati toccati – e sconvolti – dall’arrivo del Covid-19 e dal conseguente blocco di gran parte dei viaggi. In questo contesto diventa sempre più importante il binomio esperienze digitali e turismo, con la costruzione della customer experience già prima dell’arrivo del cliente in hotel. È il cliente l’asset su cui oggi deve necessariamente essere impostata la strategia dell’intero settore.

L’economia dell’esperienza ci insegna che ogni momento conta. Le esperienze digitali sono elementi differenzianti lungo tutto il percorso di relazione con il brand che vincono sulle classiche leve della promozione. La differenziazione e la personalizzazione sono fondamentali per conquistare il cuore (e il portafoglio) dei clienti.

Ma come devono cambiare gli albergatori per essere vincenti? In che modo si abbinano esperienze digitali e turismo? Come queste esperienze possono essere vissute prima che il cliente varchi la soglia della struttura alberghiera? Quale il ruolo della tecnologia nell’aiutare i proprietari di hotel nella perfetta esperienza pre-arrivo?

Completa la lettura su questo link.